Controllare con GSM una stufa a Pellet


Controllare con GSM una stufa a Pellet

N. prodotto: art-Pellet-GSM
Cos'è una stufa a pellet 
Si tratta di un dispositivo in grado di produrre calore bruciando il pellet di legno, un prodotto ecologico ricavato dagli scarti della lavorazione del legno compressi in modo da formare dei piccoli cilindri con diametro variabile tra 6 e 8 mm. La stufa è composta da un serbatoio per il pellet, da una vite senza fine che ruotando trascina il combustibile nel braciere; qui il pellet viene bruciato grazie ad una resistenza elettrica che diventando incandescente (nella fase iniziale) avvia il processo di combustione. Un ventola provvede ad estrarre i fumi e a convogliarli nella canna fumaria, una eventuale seconda ventola spinge l'aria calda verso una bocchetta di uscita.
 
La scheda elettronica
La stufa a pellet è controllata da una scheda elettronica. Questa scheda alimentata dalla tensione di rete a 230Vac provvede ad azionare la vite senza fine, le ventole e la resistenza. 
Nelle versioni più semplici abbiamo come ingressi solo 1 o 2 pulsanti. Premendo un pulsante "accendiamo" la stufa, ri-premendolo o premendo l'altro pulsante "spegniamo" la stufa. La scheda, quando riceve il comando di ON, alimenta il motore della vite senza fine e quello della ventola, da poi corrente per un certo periodo alla resistenza installata nel braciere.
Le schede più complesse prevedono un display LCD, un orologio, un sensore di temperatura, diventa così possibile programmare orari di accensione e spegnimento prestabiliti, oppure regolare la temperatura; in quest'ultimo caso, ad esempio, la stufa si spegnerà automaticamente o ridurrà la velocità della ventola di uscita al raggiungimento di una determinata temperatura.
 
Il controllo remoto con GSM
La maggior parte di queste schede, ma non tutte, prevedono un ingresso per il controllo remoto, ovvero due piedini che chiusi tra di loro (cortocircuitati) "accendono" la stufa. 
Il problema è che il costruttore della stufa tende a non divulgare questa informazione, oppure dice che questo è possibile ma non ne spiega dettagliatamente il funzionamento. 
Un secondo problema è il connettore: questi ingressi sono a volte disponibili non su morsetti a vite, facilmente collegabili da chiunque ma su connettori DB (per intenderci quelli della seriale del PC) o RJ (quelli del telefono / LAN). 
Quindi, come procedere? Il nostro consiglio è di chiedere questa informazione, anche se non dettagliata nel manuale, al costruttore o al centro assistenza della stufa a pellet. 
 
Collegamento del termostato GSM
Ottenuta l'informazione, basterà cortocircuitare l'ingresso per attivare la stufa a pellet. Ad esempio, se il pin 2 e il 5 sono l'ingresso di controllo, collegate un filo al pin 2 e uno al pin 5, uniteli tra loro e verificate che la stufa si "accenda".
A questo punto potete abbinare alla stufa uno qualsiasi dei nostri termostati GSM:
- Collegate i due ingressi ai contatti comune e normalmente aperto del relè del termostato GSM. 
- Impostate una temperatura di Comfort molto alta, ad esempio 40°C, in questo modo il termostato GSM si comporterà come un interruttore azionato dai vostri SMS.
- Con un cellulare inviate un SMS con il comando comando CON (Comfort ON) per accendere la stufa oppure con COFF (Comfort OFF) per spegnere la stufa.
Per altre informazioni attenersi al manuale del termostato GSM. 
 

 

Cerca anche queste categorie: Energia, Home Page